Patty Pravo – Stella cadente (1975) Text | 1000+ Collections best music of time

by jack ck

Patty Pravo – Stella cadente (1975) Text | Collections best music of time

Songtext zu Stella cadente (1975)



È quasi l’alba.
Le scarpe in mano,
tu piano ti accosti a me.
Come un ladro sei
tu che hai rubato metà di me,
il meglio che era mio,
nel letto accanto a te…
Ma che donna sono io?
Pesa, mio Dio,
l’ombra del passato!

Quando un tempo non davi mai segni di indifferenza,
eri tu che tentavi il mio corpo con dolce impazienza.

E ingoiare pian piano l’amore che è già vinto…
Quando mi torni in mente,
ti vedo laggiù, mia stella cadente.

Quel che è stato, non c’è più,
lo so io e lo sai anche tu.
Quel che è stato, non c’è più
e cambia il colore il mondo
e soffia su un fuoco spento
e non tornerà.

È quasi l’alba.
Le scarpe in mano,
tu piano ti accosti a me.
Come un ladro sei
tu che hai rubato metà di me,
il meglio che era mio,
nel letto accanto a te…
Ma che donna sono io?
Pesa, mio Dio,

l’ombra del passato!

Quel che è stato, non c’è più,
lo so io e lo sai anche tu.
Quel che è stato, non c’è più.

Patty Pravo – Stella cadente (1975) Songtext

zu Stella cadente (1975) von Patty Pravo – Stella cadente (1975) Lyrics
Patty Pravo – Stella cadente (1975) Testo di Stella cadente (1975) di Patty Pravo – Stella cadente (1975) Text
Stella cadente (1975) Patty Pravo Stella cadente (1975) Liedtext

Noch keine Übersetzung vorhanden. Musik-Video-Miniaturansicht zu Stella cadente (1975) Songtext von Patty Pravo

Video zum Stella cadente (1975)

See more great songs lyrics here: egyptchord.com

https://jsc.adskeeper.co.uk/e/g/egyptchord.com.1213198.js" async>

full song Patty Pravo – Stella cadente (1975) Text

Songtext zu Stella cadente (1975)



È quasi l’alba.
Le scarpe in mano,
tu piano ti accosti a me.
Come un ladro sei
tu che hai rubato metà di me,
il meglio che era mio,
nel letto accanto a te…
Ma che donna sono io?
Pesa, mio Dio,
l’ombra del passato!

Quando un tempo non davi mai segni di indifferenza,
eri tu che tentavi il mio corpo con dolce impazienza.

E ingoiare pian piano l’amore che è già vinto…
Quando mi torni in mente,
ti vedo laggiù, mia stella cadente.

Quel che è stato, non c’è più,
lo so io e lo sai anche tu.
Quel che è stato, non c’è più
e cambia il colore il mondo
e soffia su un fuoco spento
e non tornerà.

È quasi l’alba.
Le scarpe in mano,
tu piano ti accosti a me.
Come un ladro sei
tu che hai rubato metà di me,
il meglio che era mio,
nel letto accanto a te…
Ma che donna sono io?
Pesa, mio Dio,

l’ombra del passato!

Quel che è stato, non c’è più,
lo so io e lo sai anche tu.
Quel che è stato, non c’è più.

Patty Pravo – Stella cadente (1975) Songtext

zu Stella cadente (1975) von Patty Pravo – Stella cadente (1975) Lyrics
Patty Pravo – Stella cadente (1975) Testo di Stella cadente (1975) di Patty Pravo – Stella cadente (1975) Text
Stella cadente (1975) Patty Pravo Stella cadente (1975) Liedtext

Noch keine Übersetzung vorhanden. Musik-Video-Miniaturansicht zu Stella cadente (1975) Songtext von Patty Pravo

Video zum Stella cadente (1975)

wish you have a good time

0 comment

You may also like

Leave a Comment